• News

    Milano, 11 giugno 2015 - Genitori Antismog ha presentato durante un incontro aperto alla cittadinanza le sue osservazioni già depositate sui temi del PUMS. La presentazione è stata fatta insieme ad altre associazioni attente ai temi ambientali, FIAB Ciclobby e Legambiente. 

    "Non siamo contrari alle auto ma a favore delle persone. Il PUMS deve rappresentare il cambiamento culturale in atto nella nostra città. Laddove prima ogni scelta di mobilità era fatta privilegiando l’uso dell’automobile, oggi  l'uso dell'auto in città deve rappresentare l'eccezione e non la regola. Dopo una scrupolosa analisi del PUMS abbiamo stilato un elenco di suggerimenti e osservazioni che offriamo alle istituzioni per spronarli a fare di Milano una città sempre più vivibile, “respirabile” e a misura di persona."

    Ecco le richieste principali:

    • ampliamento AREA C nel breve periodo e nuova politica per gli accessi
    • regolamentazione della sosta e recupero a verde pubblico delle aree di parcheggio abusivo
    • limitazioni a moto e motorini
    • implementazione della mobilità scolastica sostenibile
    • preferenziazione del trasporto pubblico
    • interventi per ottimizzazione delle ZONE 30 e dei servizi di Car-sharing


    a cui si aggiunge la richiesta di due progetti simbolopedonalizzazione di Corso Buenos Aires e Corso Vercelli e trasformazione in giardini pensili del cavalcavia Serra-Monteceneri (Bacula) e Corvetto

    Osservazioni al PUMS - testo completo
    Osservazioni al PUMS - schede di presentazione


     

  • News

    Diversi studi e rapporti pubblicati differiscono sul numero delle morti premature in Europa, e in Italia, ma tutti concordano sull'ordine di grandezza: centinaia di migliaia ogni anno!

    Milano, 9 giugno 2015
    Abbiamo scritto al ministro Galletti, riguardo il Consiglio Europeo dell'Ambiente sulla revisione della Direttiva sui Limiti alle Emissioni Nazionali (National Emission Ceilings - NEC) del prossimo 15 giugno, per sottolineare come una revisione ambiziosa della Direttiva possa portare a un importante miglioramento della salute e dell'ambiente.

  • News

    Il video del laboratorio dei ricercatori dell'Università Bicocca, progetto INSPIRED, per spiegare come si misurano PM10 e PM 2,5, organizzato insieme a Genitori Antismog

    La ricercatrice del Dipartimento di Scienze Ambiente, Territorio e Scienze della Terra, Maria Grazia Perrone, ha spiegato i principi gravimetrici ed ottici e i relativi strumenti, dai filtri, alle bilance di precisione, ai laser, con cui si può capire quanti microgrammi, ossia milionesimi di grammo (μg o mcg) di Pm10, Pm 2,5 o addirittura Pm1 (diametro sotto 1 millesimo di mm), possono esserci in un m³ d'aria.

    Guarda la presentazione sull'inquinamento atmosferico a Milano
    Leggi l'articolo di Ecodallecittà 

  • News

    Condividi le nostre battaglie per un'aria più pulita in una città a misura di persone!

    Ecco una breve panoramica dei risultati che abbiamo raggiunto in questi anni, grazie ai soci, agli attivisti, a chi ci ha finanziato e sostenuto anche con il 5 per mille:

    • 2015   Il nostro progetto educativo “Siamo nati per camminare” è giunto alla quinta edizione e quest’anno ha superato i 10.000 alunni iscritti da oltre 35 scuole elementari milanesi.
    • 2014   Siamo stati capofila della mobilitazione che ha portato diversi governi europei a chiedere alla Commissione Europea di non stralciare il pacchetto sull'inquinamento atmosferico dalla propria agenda.
    • 2014   Abbiamo pubblicato insieme con il Corriere della Sera uno studio sull'esposizione delle scuole milanesi al traffico cittadino.
    • 2013   In occasione della cerimonia di consegna degli "Ambrogino d'Oro", ricevendo l'Attestato di Civica Benemerenza, abbiamo recapitato nelle mani del sindaco Giuliano Pisapia una lettera aperta, con la quale abbiamo chiesto più coraggio sulle politiche ambientali e di mobilità. Hanno aderito e firmato importanti associazioni, medici e personalità.
    • 2012   Otteniamo attraverso il TAR e poi vinciamo il ricorso al Consiglio di Stato, che la Regione Lombardia metta in cantiere la programmazione e pianificazione regionale delle misure per la riduzione dell’inquinamento dell’aria (PRIA).
  • News

    Il 12 febbraio 2015 abbiamo partecipato a un'audizione sulla qualità dell'aria e l'inquinamento atmosferico della VI Commissione Ambiente e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Lombardia.

    Durante il nostro intervento abbiamo:

    • sottolineato l'importanza degli obiettivi ambiziosi del PRIA (Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’Aria) già approvato dalla Giunta Regionale nel 2013. Fra questi la riduzione delle emissioni entro il 2020 fino al 41% di polveri fini (PM10 e PM2.5) del 49% degli ossidi di azoto (NOx),
    • denunciato alcune politiche ambientali messe in atto dalla Regione stessa, ad esempio l'incentivazione ai motorini (mezzi altamente inquinanti) e alla costruzione di nuove strade e autostrade che si pongono decisamente in contrasto con il PRIA

    Insieme ai Genitori Antismog c'erano anche il Centro di ricerca Polaris dell'Università Bicocca (è intervenuta la presidente Prof. Marina Camatini) e Legambiente Lombardia (ha parlato il presidente Damiano Di Simine)

  • News

    I Genitori Antismog chiedono al Comune di Milano  che lo scooter-sharing a Milano sia almeno elettrico, come a Barcellona. Le moto e i motorini, in media, inquinano molto di più a parità di km percorso nel traffico rispetto alle auto a benzina.

    Un esempio? Una moto euro-3 (2006) emette in media per km percorso 306 mg di Composti Organici Volatili contro gli 11 mg di un'auto benzina euro-4 (2005), cioè 27 volte di piùUna moto euro-3 emette in media in un km percorso 2164 mg di ossido di carbonio (CO) contro i 299 mg di un'auto benzina euro-4, cioè 7 volte di più.

    E per i motorini le emissioni sono ancora più alte, in quanto molti sono 2 tempi.
    (scarica l'allegato con l'inventario delle emissioni INEMAR medie per tipo di veicolo) 

Ciao Giuseppe

Costruire una Milano migliore, fatta di persone e per le persone, è stato il sogno per cui hai lottato. Noi continueremo ad impegnarci per realizzarlo anche se non sarà facile senza di te. Ci mancheranno le tue idee e il tuo entusiasmo... I Genitori Antismog ricordano Giuseppe Perucelli con affetto e gratitudine per l'impegno e la passione civile che ha dedicato alla sua città. Milano, 21 agosto 2012