News

Conferenza Europea di Patagonia con le associazioni ambientaliste: noi c’eravamo!

patagoniaLo scorso settembre Patagonia ha lanciato il primo incontro europeo con 42 organizzazioni ambientaliste provenienti da 13 paesi e naturalmente Genitori Antismog era con loro!

Nella splendida cornice di Lake District nel Regno Unito, abbiamo lavorato assieme per confrontarci, condividere idee e costruire collaborazioni. Patagonia ha inoltre invitato docenti, ricercatori e persone che lavorano attivamente per l’ambiente a raccontare il loro lavoro.

Tutti si sono dimostrati concordi su un punto: la mobilità sostenibile sarà in futuro necessaria non solo per la nostra salute ma anche per restare competitivi a livello economico!

Avanti quindi con i nostri progetti e con la nostra battaglia per cambiare Milano e renderla una città sempre più vivibile e a misura di persona!

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Siamo nati per camminare 2016: grazie!

snpcL’edizione 2016 si è proprio conclusa: la mostra alla Besana smontata ieri, i materiali riconsegnati oggi alle scuole.

Un ringraziamento speciale
– al Sindaco Giuliano Pisapia e agli Assessori Filippo Del Corno e Pierfrancesco Maran per aver inaugurato la mostra e premiato i bambini delle scuole vincitrici
– ad Alessandro Crolla direttore operativo di Milanosport
– e a Giovanni Muciaccia per avere coinvolto i bambini durante la premiazione.
Un grazie di cuore anche a tutti coloro che ci hanno sostenuto e aiutato durante questa edizione:
– Fondazione Cariplo
– il Comune di Milano e in particolare gli Assessorati alla Cultura insieme al Teatro alla Scala e Piccolo Teatro; al Benessere, Qualità della vita, Sport e Tempo libero insieme a Milanosport; e alla Mobilità con Clear Channel e Bikemi; e la Polizia locale con i laboratori per i bambini e la banda;
– il nostro storico e affezionato sponsor Coop Lombardia
– e i nuovi arrivati: DeAkids, Vittoria, Nutcase Helmets, Tern Bicycles e Xtracycle con la Stazione delle Biciclette;
– Stramilano e Milanosport;
– gli sponsor tecnici Milano Express con le loro consegne a impatto zero e Plam Cordami per i materiali dell’allestimento
– il mediapartner Wise society
– e i nostri amici di Ciclobby, Massamarmocchi e Pedibus.

A tutti un arrivederci al prossimo anno!

(guarda tutti i nostri post su Siamo nati per camminare)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Iniziative

I negozi amici dell’aria. Presentiamo una nuova iniziativa

logo NADAImmagina una Milano a misura di persona… dove i quartieri della città tornino ad essere centri commerciali naturali. Un luogo in cui fare acquisti, bersi un caffè, godersi un pasto fuori casa siano piacevoli occasioni di relazione, di vita di quartiere e di svago.
Dalla consapevolezza che i commercianti debbano tornare ad avere un ruolo fondamentale nella vita dei quartieri e della città nasce l’iniziativa dei NEGOZI AMICI DELL’ARIA.

Il progetto intende ribaltare il luogo comune che vede i commercianti come oppositori delle politiche anti-traffico; intende creare una rete di punti commerciali sensibili al tema dell’inquinamento dell’aria e consapevoli del rapporto positivo tra mobilità sostenibile (piedi+bici+servizi pubblici) e affari.

Tutte le novità sul sito: Negozi amici dell’aria

Leggi anche tutti i nostri post su NADA

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Cosa abbiamo fatto e cosa faremo

COSA ABBIAMO FATTO
Ecco una breve panoramica dei risultati che abbiamo raggiunto in questi anni, grazie ai soci, agli attivisti, a chi ci ha finanziato e sostenuto:

  • 2015 Abbiamo fornito le nostre osservazioni al Piano Regionale della Mobilità. Sul piano della Regione attualmente vengono destinate il 90% delle risorse a strade e autostrade, penalizzando ancora una volta gli investimenti per il trasporto pubblico.
  • 2015 Abbiamo contribuito con le nostre osservazioni al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Milano raccogliendo in un documento contenuti, obiezioni e suggerimenti concreti su questo progetto determinante per la mobilità a Milano e hinterland nei prossimi 10 anni.
  • 2015 Il nostro progetto educativo “Siamo nati per camminare” è giunto alla quinta edizione e quest’anno ha superato i 10.000 alunni iscritti da oltre 35 scuole elementari milanesi.
  • 2014 Siamo stati capofila della mobilitazione che ha portato diversi governi europei a chiedere alla Commissione Europea di non stralciare il pacchetto sull’inquinamento atmosferico dalla propria agenda.
  • 2014 Abbiamo pubblicato insieme con il Corriere della Sera uno studio sull’esposizione delle scuole milanesi al traffico cittadino.
  • 2013 In occasione della cerimonia di consegna degli “Ambrogino d’Oro“, ricevendo l’Attestato di Civica Benemerenza, abbiamo recapitato nelle mani del sindaco Giuliano Pisapia una lettera aperta , con la quale abbiamo chiesto più coraggio sulle politiche ambientali e di mobilità. Hanno aderito e firmato importanti associazioni, medici e personalità.
  • 2012 Otteniamo attraverso il TAR e poi vinciamo il ricorso al Consiglio di Stato, che la Regione Lombardia metta in cantiere la programmazione e pianificazione regionale delle misure per la riduzione dell’inquinamento dell’aria (PRIA).
    (altro…)
Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Qual è il tuo impatto ambientale?

mondo-3.img_assist_custom-280x292E’ online il nuovo sito Howmanytrees che ti permette di quantificare in modo semplice l’impatto ambientale delle cose e delle azioni:

  • C’è un test  per calcolare il proprio impatto ambientale espresso in alberi  e capire quali sono le voci che lo influenzano maggiormente.
  • C’è una sezione che da consigli concreti per ridurre il proprio impatto ambientale
  • C’è un database che permette di confrontare il costo ecologico (sempre espresso in alberi) di molte cose molto diverse tra loro (una lampadina, una mela, una bistecca, una ricarica del telefonino, un viaggio in aereo, ecc)
  • Ci sono  post e articoli di approfondimento a tema ecologia
Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Non solo Volkswagen! Le auto diesel rappresentano un serio pericolo per la salute

23 settembre 2015

Il recente scandalo della truffa sulle emissioni delle auto diesel Volkswagen vendute negli USA è solo la punta dell’iceberg. Numerose prove condotte da più istituti su auto di diverse case automobilistiche hanno rilevato che le emissioni reali superano di molte volte i limiti di legge europei.
In Europa ben 9 auto diesel su 10 di ultima generazione provate su strada non rispettano i limiti di legge riguardo le emissioni di NOx (ossidi di azoto), eppure tutte hanno passato i test. Secondo l’organizzazione europea Transport & Environment, di cui noi siamo partner, i consumi reali sono fino al 40% più alti di quelli dichiarati e le emissioni di NOx arrivano ad essere superiori di 20 volte rispetto ai limiti di legge.
“Per le nuove auto diesel le emissioni di ossidi di azoto (NOx) sono in media 5 volte superiori ai limiti di legge e solo 1 auto su 10 rispetta sulla strada i limiti previsti. Per alcuni modelli la differenza è così alta che Transport & Environment sospetta che le auto siano in grado di capire quando si svolge il ciclo di test utilizzando un “dispositivo di manipolazione” e così abbassare artificialmente le emissioni durante il test. Per esempio, una Audi A8 diesel su strada produce 21,9 volte più NOx rispetto ai limiti di legge, una BMW X3 diesel 9,9 volte, la Opel Zafira Tourer 9,5 volte, la Citroen C4 Picasso 5,1 volte. Tutte queste auto hanno però superato i test in laboratorio.” (Per maggiori informazioni: http://www.transportenvironment.org/publications/vw%E2%80%99s-cheating-just-tip-iceberg).

Abbiamo sempre sostenuto che le emissioni dei motori diesel, ossidi di azoto (NOx) e polveri sottoli (PM10, PM2.5), sono pericolose per la salute. L’Organizzazione mondiale della sanità ha stabilito nel 2012 che i fumi dei diesel sono cancerogeni.

(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

PUMS: Piano Urbano Mobilità Sostenibile

serra-monteceneriMilano, 11 giugno 2015 – Genitori Antismog ha presentato durante un incontro aperto alla cittadinanza le sue osservazioni già depositate sui temi del PUMS. La presentazione è stata fatta insieme ad altre associazioni attente ai temi ambientali, FIAB Ciclobby e Legambiente.

Non siamo contrari alle auto ma a favore delle persone. Il PUMS deve rappresentare il cambiamento culturale in atto nella nostra città. Laddove prima ogni scelta di mobilità era fatta privilegiando l’uso dell’automobile, oggi  l’uso dell’auto in città deve rappresentare l’eccezione e non la regola. Dopo una scrupolosa analisi del PUMS abbiamo stilato un elenco di suggerimenti e osservazioni che offriamo alle istituzioni per spronarli a fare di Milano una città sempre più vivibile, “respirabile” e a misura di persona.”

Ecco le richieste principali:

  • ampliamento AREA C nel breve periodo e nuova politica per gli accessi
  • regolamentazione della sosta e recupero a verde pubblico delle aree di parcheggio abusivo
  • limitazioni a moto e motorini
  • implementazione della mobilità scolastica sostenibile
  • preferenziazione del trasporto pubblico
  • interventi per ottimizzazione delle ZONE 30 e dei servizi di Car-sharing

a cui si aggiunge la richiesta di due progetti simbolo: pedonalizzazione di Corso Buenos Aires e Corso Vercelli e trasformazione in giardini pensili del cavalcavia Serra-Monteceneri (Bacula) e Corvetto

Osservazioni al PUMS – test completo
Osservazioni al PUMS – schede di presentazione

 

(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Consiglio Europeo dell’Ambiente del 15 giugno

Diversi studi e rapporti pubblicati differiscono sul numero delle morti premature in Europa, e in Italia, ma tutti concordano sull’ordine di grandezza: centinaia di migliaia ogni anno!

Milano, 9 giugno 2015
Abbiamo scritto al ministro Galletti, riguardo il Consiglio Europeo dell’Ambiente sulla revisione della Direttiva sui Limiti alle Emissioni Nazionali (National Emission Ceilings – NEC) del prossimo 15 giugno, per sottolineare come una revisione ambiziosa della Direttiva possa portare a un importante miglioramento della salute e dell’ambiente.

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Misura il particolato

Il video del laboratorio dei ricercatori dell’Università Bicocca, progetto INSPIRED, per spiegare come si misurano PM10 e PM 2,5, organizzato insieme a Genitori Antismog

La ricercatrice del Dipartimento di Scienze Ambiente, Territorio e Scienze della Terra, Maria Grazia Perrone, ha spiegato i principi gravimetrici ed ottici e i relativi strumenti, dai filtri, alle bilance di precisione, ai laser, con cui si può capire quanti microgrammi, ossia milionesimi di grammo (μg o mcg) di Pm10, Pm 2,5 o addirittura Pm1 (diametro sotto 1 millesimo di mm), possono esserci in un m³ d’aria.

Guarda la presentazione sull’inquinamento atmosferico a Milano
Leggi l’articolo di Ecodallecittà

(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Audizione sulla qualità dell’aria e l’inquinamento atmosferico

Il 12 febbraio 2015 abbiamo partecipato a un’audizione sulla qualità dell’aria e l’inquinamento atmosferico della VI Commissione Ambiente e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Lombardia.

Durante il nostro intervento abbiamo:

  • sottolineato l’importanza degli obiettivi ambiziosi del PRIA (Piano Regionale degli Interventi per la qualità dell’Aria) già approvato dalla Giunta Regionale nel 2013. Fra questi la riduzione delle emissioni entro il 2020 fino al 41% di polveri fini (PM10 e PM2.5) del 49% degli ossidi di azoto (NOx),
  • denunciato alcune politiche ambientali messe in atto dalla Regione stessa, ad esempio l’incentivazione ai motorini (mezzi altamente inquinanti) e alla costruzione di nuove strade e autostrade che si pongono decisamente in contrasto con il PRIA

Insieme ai Genitori Antismog c’erano anche il Centro di ricerca Polaris dell’Università Bicocca (è intervenuta la presidente Prof. Marina Camatini) e Legambiente Lombardia (ha parlato il presidente Damiano Di Simine)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Scooter-sharing a Milano? Sì, ma solo se elettrico (come a Barcellona)

I Genitori Antismog chiedono al Comune di Milano  che lo scooter-sharing a Milano sia almeno elettrico, come a Barcellona. Le moto e i motorini, in media, inquinano molto di più a parità di km percorso nel traffico rispetto alle auto a benzina.

Un esempio? Una moto euro-3 (2006) emette in media per km percorso 306 mg di Composti Organici Volatili contro gli 11 mg di un’auto benzina euro-4 (2005), cioè 27 volte di più. Una moto euro-3 emette in media in un km percorso 2164 mg di ossido di carbonio (CO) contro i 299 mg di un’auto benzina euro-4, cioè 7 volte di più.

E per i motorini le emissioni sono ancora più alte, in quanto molti sono 2 tempi.
(scarica l’allegato con l’inventario delle emissioni INEMAR medie per tipo di veicolo)

2014-10-27 CS Genitori Antismog – moto sharing
Inventario_Emissioni_Aria_Lombardia

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Iniziative

Laboratorio “Osserviamo il cielo”

 

Dalla primavera 2013 portiamo nelle scuole elementari di Milano un laboratorio artistico/scientifico che fa riflettere bambini (e genitori) su come l’inquinamento sta cambiando il colore dei nostri cieli…e anche della nostra vita!

Partendo dall’osservazione di un bene prezioso l’aria e con essa il suo contenitore, il cielo, il laboratorio unisce il piano scientifico a quello artistico. Facciamo un’introduzione sull’aria (sulla sua importanza), sull’atmosfera, sul cielo, sui fenomeni meteorologici, per poi passare a far osservare i Cieli ai bambini con occhi curiosi e da “artista”. Li avvolgiamo con immagini meravigliose, li facciamo immergere in un’atmosfera un po’ magica dei quadri degli artisti e quindi li invitiamo a dipingere il “loro” cielo. Alla fine spieghiamo cos’è l’inquinamento e perché questo rischia di rovinare non solo il loro bel cielo, ma quello di tutti!

(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

News

Segreti per Milano

Ecco alcuni segreti per vivere la nostra città in modo sempre più sostenibile. Si tratta di opportunità importanti per fare sì che  il modo di muoversi e vivere la città senza inquinare si diffonda sempre di più.

Accettiamo volentieri segnalazioni di segreti da diffondere!

  •  SEGRETO N. 1 : Sai che in Lombardia i ragazzi accompagnati da un genitore o un familiare viaggiano gratis fino a 14 anni? Vai al sito ATM  e fai la tessera!
  • SEGRETO N. 2:  Sai che sui mezzi ATM i bambini viaggiano gratis purché accompagnati da un adulto in possesso di un documento di viaggio valido
     fino a 5 anni compiuti, anche più di uno per volta, insieme ai loro passeggini e alle loro carrozzine,
    tra i 6 e i 10 anni compiuti, fino a due per volta
  • SEGRETO N. 3: Sai che con Pass Mobility di ATM  puoi regalare l’abbonamento ai tuoi dipendenti per il percorso casa ufficio e dedurlo integralmente ai fini fiscali ? 
Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto