5×1000

5x100 ai Gas
C’è un modo di contribuire alle attività dei Genitori Antismog che non ti costa nulla:  devolvi il 5 per mille della tua dichiarazione dei redditi ai Genitori Antismog.

Il codice fiscale di Genitori Antismog è 97438150159

Come fare per devolvere il tuo 5 per mille ai Genitori Antismog

Se presenti il Modello 730 o Unico

  • Compila la scheda sul modello 730 o Unico;
  • firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…”;
  • indica nel riquadro il codice fiscale di Genitori Antismog: 97438150159.

 Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi
Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere ai Genitori Antismog  il tuo 5 per mille:

  • Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale di Genitori Antismog  97438150159;
  • inserisci la scheda in una busta chiusa;
  • scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
  • consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

 

Come useremo il tuo 5 per mille

Siamo attivi da oltre 10 anni e lavoriamo:

  • per avere una città dove è più bello vivere: con più piste ciclabili, più verde, più mezzi pubblici, più pedoni, meno auto, meno smog, meno moto
  • affinché  i bambini possano andare a scuola a piedi, in bicicletta, con i mezzi pubblici
  • perché si creino aree adiacenti alle scuole che siano protette dalle auto e dai loro gas di scarico
  • perché le scuole abbiamo le rastrelliere per le biciclette
  • per proteggere la salute dei bambini da allergie, bronchiti e malattie della respirazione
  • per togliere le auto dalle aiuole, dai controviali e dai marciapiedi
  • per diffondere accurate informazioni scientifiche sui danni causati dallo smog alla salute
  • per sensibilizzare i politici e i cittadini italiani sui i temi dell’inquinamento atmosferico
Condividi
Share