COME SI MUOVONO I BAMBINI ITALIANI: QUASI MAI DA SOLI, SPESSO IN AUTO

Per la prima volta in Italia sono disponibili dati sui livelli di autonomia negli spostamenti quotidiani dei bambini tra i 7 e i 14 anni, grazie alla partecipazione alla ricerca “Indipendent Mobility as a Critical Aspect of Children’s Development and Quality of Life” da parte del gruppo di lavoro del progetto internazionale “La Città dei bambini” (ISTC) del CNR.

La ricerca, coordinata dal Policy Studies Institute di Londra, vede la partecipazione di 17 Paesi in tutto il mondo. Il suo obiettivo, oltre alla raccolta di dati, è quello di individuare e di diffondere buone pratiche per favorire una maggiore autonomia dei bambini nei piccoli spostamenti di tutti i giorni, considerata un elemento fondamentale per un sano sviluppo psico-fisico.

I dati italiani hanno evidenziato, tra l’altro, un’autonomia che pur crescendo con l’età rimane molto ridotta, sensibili differenze di genere a favore dei maschi e un grande uso dell’auto anche per i percorsi più brevi come quello casa – scuola.

Il report completo della ricerca in italiano e’ disponibile sul sito:

http://www.lacittadeibambini.org/news/20121109.htm

A. Alietti, D. Renzi, M. Vercesi e A. Prisco. “Children’s Independent Mobility in Italy: il Report della ricerca italiana”,  Agosto 2011,
Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, CNR – Roma

Condividi
Share