Bike-sharing e sosta “selvaggia”: ecco la soluzione!

Abbiamo pubblicato sulla nostra pagina Facebook un post ironico e provocatorio a proposito della polemica sul conflitto pedoni-ciclisti a seguito del diffondersi dei servizi di bike-sharing a flusso libero.
La comparsa delle bici arancioni di Mobike e gialle di OFO a Milano è stata notata da molti, anche a causa di alcuni maleducati che le lasciano in mezzo ai marciapiedi e ai vandali che le distruggono, arrivando a gettarle anche nei Navigli.

Ovviamente ogni comportamento incivile è da condannare, con il nostro post ironico abbiamo voluto evidenziare come siamo così assuefatti dalle decine di migliaia di moto e auto parcheggiate illegalmente sui marciapiedi ogni giorno da non notarle più, e invece notare qualche bici parcheggiata male. Un paradosso.

Secondo i dati del Comune di Milano (PGTU) ogni giorno a Milano ci sono 16.000 moto e 28.000 auto parcheggiate abusivamente sui marciapiedi, che secondo i nostri calcoli occupano 380.000 mq, pari alla superficie di tutto il Parco Sempione!
Una semplice soluzione: una rastrelliera ogni 20 auto!

La nostra proposta semplice e a basso costo che rivolgiamo all’assessore Granelli e al sindaco Sala è quella di installare una rastrelliera da 10 posti bici ogni 20 posti auto in carreggiata. A Milano ci sono circa 250.000 stalli auto in strada, riducendo quindi del solo 5% l’offerta di posti auto (12.500 su 250.000) avremo quindi 125.000 posti bici in più, senza occupare spazio sui marciapiedi.

Approfondisci

Condividi
Share

Motori rombanti in gara in città? No grazie!

Milano, 30 giugno 2017, abbiamo scritto a Sindaco e assessori al turismo, ambente e mobilità

Motori rombanti in gara in città? No, grazie!
Apprendiamo dalla stampa con sconcerto, incredulità e rabbia che la Regione Lombardia ha
promosso a Milano un rally automobilistico, con un tracciato che interesserà in modo diffuso
non solo la città e la sua area metropolitana, ma addirittura il centro storico, con passaggi anche in
piazza Castello e in Duomo, dunque persino in piena AreaC.
Riteniamo inaccettabile che in una città già pesantemente congestionata dal traffico, con gravi
problemi di inquinamento atmosferico e da rumore, problemi tanto noti, anche nei loro effetti,
quanto lontani dall’essere risolti, si possa autorizzare e promuovere una manifestazione nella
quale le vie cittadine diventano il circuito di una gara di veicoli a motore.
Non ci è chiaro quale visione dello sviluppo urbano esprimano queste iniziative, quale contropartita
ne riceva in cambio Milano, né se una simile attività possa davvero definirsi “evento sportivo”,
concetto nel quale dovrebbe prevalere un’idea salutare, qui all’evidenza assente.
Ma in ogni caso dubitiamo fortemente che questo sia il modo per promuovere una città attrattiva ed
accogliente, sostenibile e a misura di persona.
Riteniamo, oltretutto, che simili scelte si pongano in aperta contraddizione con l’impianto di
politiche ambientali, come AreaC, che si pongono l’obiettivo di scoraggiare e ridurre l’afflusso di
traffico privato motorizzato, a favore di trasporto pubblico e mobilità dolce.
Lo diciamo, pacatamente ma con forza, a tutte le istituzioni milanesi e lombarde: state
dando un messaggio sbagliato, di cui davvero non si sentiva il bisogno!
Con impegno, e talvolta con fatica, le nostre associazioni ambientaliste, con molti cittadini, da tanti
anni lavorano, anche insieme alle istituzioni e alle amministrazioni locali, per favorire lo sviluppo di
città sane, piacevoli, ambientalmente consapevoli e con elevati standard di qualità della vita.
Se Milano vuole seriamente essere all’avanguardia nelle politiche della mobilità sostenibile, come
può offrire il suo palcoscenico a iniziative che di sostenibile non hanno proprio nulla?

Chiediamo
al sindaco Giuseppe Sala, anche nel suo ruolo di sindaco della città metropolitana, alla vice
sindaco Anna Scavuzzo, all’ Assessore alla Mobilità e Ambiente Marco Granelli e all’Assessore a
Turismo, Sport e Qualità della vita Roberta Guaineri
di ritirare il patrocinio del Comune di Milano alla manifestazione
e di non consentire il ripetersi di analoghe iniziative in futuro.

FIAB Milano Ciclobby
Genitori Antismog

Condividi
Share

Siamo nati per camminare 2017: la premiazione finale

Siete tutti invitati alla premiazione delle scuole e classi vincitrici della 7° edizione di Siamo Nati per Camminare, che come sapete ha coinvolto 20.000 bambini di 64 scuole primarie pubbliche e paritarie di Milano e per la prima volta Assago.

La premiazione si svolgerà il 10 maggio dalle 10.00 alle 11.30 presso la Sala Alessi di Palazzo Marino e vedrà la partecipazione di circa 200 bambini accompagnati dai loro insegnanti che saranno premiati alla presenza del Sindaco, che passerà per un saluto, e degli Assessori Del Corno, Granelli e Scavuzzo.

La scaletta prevede un breve momento di introduzione del progetto, gli interventi delle autorità presenti e la consegna dei premi agli 8 gruppi di bambini che parteciperanno in rappresentanza delle classi e scuole che si sono distinte a diverso titolo.

Ma chi ha vinto la settima edizione di SNPC? Approfondisci

Condividi
Share

Smog, a Milano guerra alle porte aperte nei negozi

Chiudere le porte dei grandi negozi, almeno quando lo smog supera i livelli di guardia e l’aria in città diventa irrespirabile. Perché, in questo modo, non si spreca: calore d’inverno – quando le caldaie sono accese a tutto spiano – e aria condizionata d’estate, quando tra vestiti e scarpe si ghiaccia mentre fuori c’è la canicola. Comune di Milano, Genitori Antismog e Legambiente insieme.

Ferrari (Genitori Antismog): «Fa bene anche agli affari»
«Questa iniziativa l’abbiamo inventata noi con il nome Negozi Amici dell’Aria, comunque non mi offendo se il Comune ha deciso di farla propria, vuol dire che ne ha riconosciuto la bontà». Scherza Marco Ferrari, presidente dell’associazione Genitori Antismog, ricordando la campagna lanciata lo scorso che prevedeva anche la vetrofania. «Noi facevamo un discorso più ampio, chiedevamo ai commercianti di aderire ad una visione più ampia della città, più sostenibile per i cittadini come ad esempio la riduzione del traffico». I risultati di quella iniziativa sono incoraggianti con circa 100 adesioni dislocate in tutti i quartieri della città.

Condividi
Share

Assemblea ordinaria 2017

Come ogni anno invitiamo tutti i soci all’assemblea ordinaria 2017 che si terrà, in seconda convocazione, il giorno giovedì 4 maggio alle ore 18:30 presso  FIAB Ciclobby in via Borsieri 4e  a Milano (MM5 ISOLA – MM2 GARIBALDI).

Sarà un’occasione per fare il punto della situazione e decidere insieme i prossimi passi. Il tuo aiuto è importante!

Se non sei ancora socio  o non hai  rinnovato la tessera puoi associarti comodamente online: http://www.genitoriantismog.it/diventa-socio oppure la sera stessa prima dell’assemblea

Ti aspettiamo!

Condividi
Share

Siamo nati per camminare 2017

GIOCANDO INSIEME FAREMO STRADA
20-24 MARZO 2017

Al via la settima edizione di Siamo nati per Camminare, un progetto per promuovere la mobilità sostenibile lungo il percorso casascuola. Anche quest’anno sono tantissimi, ben 19.360, i bambini che partecipano: dal 20 al 24 marzo andranno a scuola a piedi, in bici, monopattino o con i mezzi pubblici per sperimentarne tutti insieme i tanti aspetti positivi.

Quest’anno inoltre ci sono diverse iniziative collaterali:

  • Il primo giorno di primavera, martedì 21 marzo, i Negozi Amici dell’aria aspettano i bambini di Siamo nati per camminare 2017 con dolci e sorprese nei loro negozi.
  • Grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune dal 21 marzo al 31 ottobre l’adulto accompagnato da un bambino che ha partecipato a SNPC avrà diritto a un’entrata gratuita in uno dei Musei Civici di Milano. Per usufruirne è sufficiente mostrare in biglietteria l’adesivo speciale di Siamo nati per camminare 2017 (per i dettagli su musei e aperture si veda il sito).
  • Abbiamo riavviato la collaborazione con l’Assessorato alla Mobilità per facilitare la richiesta di rastrelliere da parte delle scuole tramite il sito e rinnovato con forza all’Amministrazione la richiesta di dotare tutti gli alunni dai 6 ai 14 anni di un abbonamento ATM gratuito seguendo l’esempio virtuoso di altre grandi città europee.

IL TEMA DI SNPC 2017
A ogni edizione cerchiamo di stimolare i bambini a riflettere in modo diverso sui temi legati alla mobilità sostenibile. Quest’anno sono la convivenza tra le persone che condividono la strada e il rispetto delle regole.
Ne abbiamo parlato anche con Gherardo Colombo (scarica il documento), che da oltre dieci anni, nelle scuole di ogni ordine e grado, parla della relazione tra le regole e le persone e come questa relazione influisca sulla vita pratica di ciascuno di noi.

“Senza rispetto delle regole non potremmo vivere in società. Ma senza una discussione pubblica sulle ragioni delle regole, la vita in società non potrebbe fare passi avanti, non saprebbe proiettarsi verso il futuro in modo dinamico, non riuscirebbe a immaginare nuovi diritti, né a creare forme migliori di convivenza.” (dal libro “Sulle regole” di G. Colombo)

Un gioco dell’oca da illustrare, a disposizione di ogni classe, è lo strumento che abbiamo inventato per interrogarsi su come, migliorando la convivenza in strada, si può “fare strada insieme”.
Ogni alunno avrà la sua casella per immaginare, raccontare e riflettere a questo proposito. Ogni classe avrà alla fine della Settimana il proprio gioco, unico e irripetibile, che consentirà a ogni tiro di dadi di confrontare opinioni e esperienze.

IL CONCORSO
Durante la settimana di Siamo nati per camminare i bambini registreranno su un tabellone appeso in classe la modalità scelta per raggiungere la scuola. Muoversi in modo sostenibile fa guadagnare punti (informazioni e regolamento sul sito)

Buona settimana di Siamo nati per camminare a tutti!

Condividi
Share

Aperitivo free con i Genitori antismog

Vieni a bere una boccata d’aria con noi!

Sai che a Milano l’aria è inquinata e le automobili occupano gran parte del nostro spazio urbano?
La domanda è ovviamente retorica… il problema no!

Da oltre 15 anni noi Genitori Antismog siamo attivi su questo tema, con azioni educative nelle scuole, progetti culturali e campagne di azione, perché siamo
convinti che cambiare dipende da tutti noi!

Per cambiare assieme, vieni a bere un calice di vino con noi e portaci le tue idee e i tuoi suggerimenti “antismog”: con il tuo contributo costruiremo una parete colorata di soluzioni che diffonderemo per sensibilizzare cittadini ed istituzioni.

Cronistoria della serata by Monica Diari

L’aperitivo si terrà nel Negozio Amico dell’Aria “Un Posto a Milano”: sarà l’occasione per presentarti i nostri progetti e raccogliere le tue opinioni.

DOVE: Un Posto a Milano, presso la Cascina Cuccagna, Via Privata Cuccagna, 2 (MM3 LODI, filobus 90-91-92, bus 62-65-84, tram 16)
QUANDO: Martedì 7 marzo – dalle ore 18:30 alle ore 20:30

Programma della serata:
18:30 – 19:00: accoglienza, distribuzione dei post-it
19:00 – 19:20: presentazione dei Genitori Antismog e dei progetti “Siamo nati per camminare” e “Negozi Amici dell’Aria
19:20 – 19:40: discussione dei post-it con gli attivisti
19:40 – 20:30: aperitivo offerto dai Genitori Antismog ai partecipanti!

Durante l’evento sarà possibile fare la tessera 2017

Condividi
Share