• Siamo nati per camminare 2014

    E' appena terminata la settimana (17-21 marzo) nella quale abbiamo invitato tutti i bambini delle scuole primarie del Comune di Milano ad andare a scuola a piedi, in bici, in skateboard, in monopattino o con i mezzi pubblici.

    Vi aspettiamo alla festa finale: nel porticato della Rotonda della Besana, il 12 e 13 aprile 2014, metteremo in mostra i lavori dei bambini, presenteremo i risultati dell’edizione 2014 e consegneremo i premi alle scuole vincitrici.

    Ecco il programma della festa:

  • Laboratorio "Osserviamo il cielo"

    Dalla primavera 2013 portiamo nelle scuole elementari di Milano un laboratorio artistico/scientifico che fa riflettere bambini (e genitori) su come l'inquinamento sta cambiando il colore dei nostri cieli...e anche della nostra vita!

    Partendo dall’osservazione di un bene prezioso l’aria e con essa il suo contenitore, il cielo, il laboratorio unisce il piano scientifico a quello artistico. Facciamo un’introduzione sull’aria (sulla sua importanza), sull’atmosfera, sul cielo, sui fenomeni meteorologici, per poi passare a far osservare i Cieli ai bambini con occhi curiosi e da “artista”. Li avvolgiamo con immagini meravigliose, li facciamo immergere in un’atmosfera un po’ magica dei quadri degli artisti e quindi li invitiamo a dipingere il “loro” cielo. Alla fine spieghiamo cos’è l’inquinamento e perché questo rischia di rovinare non solo il loro bel cielo, ma quello di tutti!

  • Bike to school day 2: vieni anche tu il 31 gennaio!

    Insieme a Bologna, Napoli, Torino e Roma per accompagnare a scuola in bicicletta centinaia di bambini delle elementari!

    Dopo la prima edizione del 29 novembre scorso, che è stata un grande successo in tutte le città coinvolte, e dopo 4 mesi di appuntamenti milanesi ricorrenti, torna un evento nazionale per celebrare la bicicletta come mezzo di trasporto ideale per accompagnare i bambini a scuola.

    Le scuole partecipanti all’iniziativa del 31 gennaio e il dettaglio di appunamenti e percorsi saranno comunicati nei prossimi giorni. Informazioni aggiornate nella pagina Facebook: https://www.facebook.com/inbiciascuola e nel sito http://www.inbiciascuola.it.

    L’adesione all’evento nazionale “Bike to school day” è realizzata con il supporto di: Fiab Ciclobby Onlus (www.ciclobby.it) e Genitori Antismog (www.genitoriantismog.it).

  • Bike to school day: vieni anche tu il 29 novembre!

    Creare sicurezza nella mobilità è compito di chi governa.
    Oggi invece da tempo i cittadini indicano il problema e, da ancor più tempo,  attendono soluzioni. Ne sono una riprova i dati  relativi al 2012 pubblicati ieri dall’Osservatorio sulle utenze deboli  che indicano – per Milano - un incremento degli incidenti e dei morti con vittime pedoni (+ 64%) e ciclisti (+25%) rispetto al 2011.

    In attesa che l’amministrazione si assuma le sue responsabilità di governo del territorio in termini di mobilità Genitori Antismog plaude e sostiene la bellissima iniziativa “in bici a scuola a Milano”, promossa da qualche settimana a Milano da gruppi di genitori di varie scuole elementari che, con l’aiuto di Critical Mass Milano, vuole evidenziare l’insicurezza della ciclabilità a Milano e sostenere concretamente – creando un cordone di sicurezza – i bambini che desiderano recarsi a scuola in bicicletta.

    Genitori Antismog aderisce e sostiene il Bike to school day Nazionale che si terrà giovedì 29 novembre in molte città d’Italia e che a Milano si articolerà come sotto indicato.

    Invitiamo chi ci segue a sostenere questa iniziativa, a creare propri gruppi scuola coordinandosi con inbiciascuola@gmail.com, e a partecipare attivamente al servizio di sicurezza dei bambini e collegandosi al sito https://www.facebook.com/inbiciascuola per essere aggiornato sugli appuntamenti nella propria zona.

    Gli appuntamenti attualmente previsti per il 29 novembre a Milano sono:

    • ore 8:00, parco Solari, e da lì in bici verso le scuole di via Bergognone e di via Ariberto e del convitto Longone (via degli Olivetani)
    • ore 8:00, fermata M1 Gorla, e da lì in bici verso la scuola di via G. Mattei
    • ore 8:00, piazza Santa Maria delle Grazie, e da lì in bici verso la scuola di via Sant’Orsola
    • ore 8:00, largo Zandonai angolo via Panzini, e da lì in bici verso la scuola di via Rasori
    • ore 8:00, piazza Tommaseo, e da lì in bici verso la scuola di via Ruffini
    • ore 8:00, via Cuccagna, e da lì in bici verso la scuola di via Colletta
    • ore 8:00, piazza Dergano, e da lì in bici verso la scuola di via Guicciardi
  • STOP cemento! Non costruite sul parco

    Il parco del Paolo Pini con le sue ricchezze umane e culturali, un enorme laboratorio di inclusione sociale aperto a tutti i cittadini è a rischio di chiusura.

    Il programma di edificazione residenziale voluto dalla Provincia di Milano e approvato dal PGT vuole ignorare le realtà operanti: orti comunitari, area sperimentale dell’Istituto Pareto, aree di biodiversità e bellezza. Si vogliono cancellare più di un migliaio di alberi di alto fusto, più di 300 alberi da frutta (di cui 150 di varietà antiche provenienti da tutta la penisola), piante spontanee, varietà orticole, animali selvatici e insetti utili alla biodiversità, ma soprattutto verrà minato un sistema riconosciuto e condiviso di progettualità partecipata voluto e sostenuto dai cittadini. 

    Le realtà istituzionali e associative coinvolte, sostenute dal Consiglio di Zona9 – L’Istituto di Istruzione Superiore “Vilfredo Federico Pareto”, l’associazione Il Giardino Degli Aromi Onlus, la cooperativa sociale Aromi a Tutto Campo, l’associazione Olinda Onlus e la cooperativa sociale La Fabbrica di Olinda Onlus – chiedono una variante del PGT per salvare gli orti comunitari, l’area didattica dell’Istituto Pareto e per far sì che ettari di area boschiva diventino un luogo partecipato e gestito dai cittadini, aperto a tutti, fruibile come unica area verde dal Paolo Pini alla via Bovisasca.

    I Genitori Antismog sostengono questa battaglia in difesa della nostra Milano migliore!

    Qui la petizione da firmare: http://www.change.org/petitions/ai-seminatori-di-urbanità-ex-ospedale-psichiatrico-paolo-pini-riunire-inoltrare-richieste-di-non-edificazione-e-variante-al-pgt-milano#share

    Qui il recente articolo su Arcipelago Milano: http://www.arcipelagomilano.org/archives/27580

  • I Genitori Antismog vincono contro lo spot della SMART

    In questi mesi è andata in onda una campagna di Mercedes-Benz Italia che nel reclamizzare l'auto Smart la poneva in confronto con il trasporto pubblico, screditandolo. La comparazione era a nostro avviso denigratoria e sleale e in palese violazione di 4 articoli del codice di autodisciplina della pubblicità: l'articolo 14 (denigrazione), l'articolo 15 (concorrenza sleale), l'articolo 2 (ambiguità ed esagerazioni, non chiarezza dell'offerta), e infine l'articolo 12 (riguardo la la salute, la sicurezza e l'ambiente).
    Abbiamo pertanto scritto una lettera di segnalazione allo IAP (Istituto dell'Autodisciplina Pubblicitaria), questa la loro risposta! (guarda anche la rassegna stampa)

  • La Rivista della Natura

    Aprile 2013

    Genitori Antismog inizia una collaborazione con La Rivista della Natura.  Il bimestrale dedicato all’ambiente e all’attualità diventa media partner di Genitori Antismog, e ospiterà a partire dal prossimo numero  una rubrica curata dalla nostra Associazione.

    Ricordiamo inoltre che La Rivista della Natura offre il 20% di sconto sull'abbonamento ai soci Genitori Antismog.

  • 100 libri per l'ambiente

    Selezione ragionata di 100 titoli sulle tematiche ambientali per ragazzi ed educatori.
    Edizione 2012 a cura di Maria Boetti e Ottavia Pietropoli

  • e-book sull'inquinamento

    L'unione Europea permette il download gratuito attraverso il suo bookstore di diversi e-book per bambini, e non solo.

    Consigliamo Blossom Lane, disponibile anche in italiano, che tratta di sicurezza stradale e inquinamento da traffico.

  • L'aria che tira

    Respiriamo sempre più veleni e all'orizzonte si profila una vera emergenza sanitaria.

    La rivista Natura (feb.-mar. 2013) fa il punto sull'inquinamento dell'aria in Europa illustrando le politiche adottate nelle città europee e annunciando una revisione globale delle politiche sull'inquinamento da parte della Commissione europea. C'è anche una intervista alla nostra testimonial Filippa Lagerback e una resoconto delle ultime battaglie della nostra Associazione!