Newsletter

#12domande – le risposte di Beppe Sala e Stefano Parisi

parisi_salaDomenica 19 giugno con il ballottaggio la città di Milano sceglierà il sindaco per i prossimi 5 anni.
Vogliamo ricordare quanto è importante la figura del sindaco nella lotta allo smog. Secondo la legge (D.lgs. 18 agosto 2000 n. 267) il sindaco è il primo responsabile della salute pubblica della città e lo smog è la più grave forma di inquinamento a Milano costando in media circa un anno di vita ai milanesi (studio VIIAS 2015).
Il 5 maggio abbiamo sottoposto ai 9 candidati sindaci 12 domande su ambiente e mobilità, e più in generale sulla qualità della vita. Hanno risposto in 7 fra cui i contendenti al ballottaggio Beppe Sala e Stefano Parisi. Vista l’importanza del voto del 19 giugno per i nostri temi, vogliamo quindi riproporre qui le risposte dei due candidati alle nostre 12 domande. Per semplicità di lettura abbiamo mantenuto la divisione in blocchi preceduta dalle nostre note introduttive e le risposte sono in ordine di ricezione. (Segnaliamo anche che il candidato Marco Cappato dei Radicali al ballottaggio si è apparentato con Beppe Sala, trovate le sue risposte sul nostro sito).
Buona lettura e buon voto!
(Ricordiamo che domenica si può votare fino alle ore 23).
(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Newsletter

Migliorare la mobilità in 5 mosse

Cari amici,

il 14 e 15 giugno con la festa finale inaugurata dal sindaco Giuliano Pisapia e l’esposizione degli oltre mille manifesti delle classi si è conclusa l’edizione record di Siamo nati per camminare 2016: quasi 23.000 bambini milanesi hanno mostrato ai grandi che un’altra mobilità è possibile (se vi sieti persi la bellissima mostra visitate la galleria foto dedicata sulla nostra pagina Facebook).

L’obiettivo del progetto non è di ridurre lo smog ma di far sperimentare ai bambini la città come bene comune e di far loro comprendere che la vera ricchezza e vitalità di una città la si coglie da ciò che accade nelle sue strade. In questo senso ciò che dice l’architetto Louis Kahn è per noi una perfetta sintesi dell’obiettivo finale dell’iniziativa: “Una città è quel luogo dove un bambino girovagando vede qualcosa che gli preannuncia quel che farà per il resto della vita”.
Mettere i bambini nella condizione di poter “girovagare”, di poter entrare in relazione con la città, non solo attraverso laboratori e percorsi guidati che sembrano andare oggi molto di moda, ma anche in maniera spontanea è per noi un obiettivo primario. Perché ciò sia possibile è necessario fare spazio a tutti coloro che desiderano vivere in una città a misura d’uomo, sicura, accessibile, piacevole, respirabile.
(altro…)

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Newsletter

Bike to school day: vieni anche tu il 29 novembre!

Creare sicurezza nella mobilità è compito di chi governa.
Oggi invece da tempo i cittadini indicano il problema e, da ancor più tempo,  attendono soluzioni. Ne sono una riprova i dati  relativi al 2012 pubblicati ieri dall’Osservatorio sulle utenze deboli  che indicano – per Milano – un incremento degli incidenti e dei morti con vittime pedoni (+ 64%) e ciclisti (+25%) rispetto al 2011.

In attesa che l’amministrazione si assuma le sue responsabilità di governo del territorio in termini di mobilità Genitori Antismog plaude e sostiene la bellissima iniziativa “in bici a scuola a Milano”, promossa da qualche settimana a Milano da gruppi di genitori di varie scuole elementari che, con l’aiuto di Critical Mass Milano, vuole evidenziare l’insicurezza della ciclabilità a Milano e sostenere concretamente – creando un cordone di sicurezza – i bambini che desiderano recarsi a scuola in bicicletta.

Genitori Antismog aderisce e sostiene il Bike to school day Nazionale che si terrà giovedì 29 novembre in molte città d’Italia e che a Milano si articolerà come sotto indicato.

Invitiamo chi ci segue a sostenere questa iniziativa, a creare propri gruppi scuola coordinandosi con inbiciascuola@gmail.com, e a partecipare attivamente al servizio di sicurezza dei bambini e collegandosi al sito https://www.facebook.com/inbiciascuola per essere aggiornato sugli appuntamenti nella propria zona.

Gli appuntamenti attualmente previsti per il 29 novembre a Milano sono:

  • ore 8:00, parco Solari, e da lì in bici verso le scuole di via Bergognone e di via Ariberto e del convitto Longone (via degli Olivetani)
  • ore 8:00, fermata M1 Gorla, e da lì in bici verso la scuola di via G. Mattei
  • ore 8:00, piazza Santa Maria delle Grazie, e da lì in bici verso la scuola di via Sant’Orsola
  • ore 8:00, largo Zandonai angolo via Panzini, e da lì in bici verso la scuola di via Rasori
  • ore 8:00, piazza Tommaseo, e da lì in bici verso la scuola di via Ruffini
  • ore 8:00, via Cuccagna, e da lì in bici verso la scuola di via Colletta
  • ore 8:00, piazza Dergano, e da lì in bici verso la scuola di via Guicciardi
Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Newsletter

Giugno 2012

I FUMI DEI DIESEL SONO CANCEROGENI PER L’UOMO

Il 12 giugno scorso l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (IARC) ha “promosso” i fumi dei motori diesel da “probabilmente Cancerogeni per l’uomo”,  alla categoria 1, ovvero quella delle sostamze sicuramente cancerogene per l’uomo.

E’ una affermazione storica che non può lasciare indifferenti ove si rifletta che

  • i nostri figli nascono e crescono in mezzo ai fumi dei diesel
  •  abbiamo un livello di motorizzazione (diesel in particolare) assolutamente unico in Europa
  • in Lombardia il 90% dei mezzi merci sono diesel
  • la Lombardia ha il più alto tasso di tumori ai polmoni in Italia
  • la stessa IARC, concludendo il comunicato contenente la storica decisione ricorda che è ormai noto che le emissioni dei diesel causano non solo tumori ma molti altre patologie e gravi danni alla salute
  •  anche le emissioni della benzina – che sono solo un gradino più in giù nel podio dei cancerogeni – sono sospettate di provocare tumori nell’uomo.

L’unica conclusione da trarre è che occorre una mobilitazione della cittadinanza per fare sì che si possa ottenere che vengano attuate drastiche politiche di riduzione dell’esposizione della popolazione ai fumi dei diesel (e non solo) e questo, in Lombardia, passando innanzitutto per una importante rivoluzione della mobilità che riduca drasticamente i chilometri percorsi con mezzi privati e mezzi merci e quindi gli inquinanti nell’aria.

OZONO

L’ozono – i cui componenti precursori sono in gran parte le emissioni da trasporto – è alle stelle, ben oltre la soglia di informazione (“livello oltre il quale vi è un rischio per la salute umana in caso di esposizione  di breve durata per alcuni gruppi particolarmente sensibili della popolazione e raggiunto il quale sono necessarie informazioni adeguate e tempestive” Dir. 2008/50/CE) che impone alle nostre autorità di informare via “radio, televisione, stampa o internet” la popolazione delle misure da adottare per ridurre i danni alla salute derivanti da questo inquinante che, come insegnano gli studi scientifici, è causa diretta di morti premature.   Ma le nostre autorità tacciono ….Leggete l’informativa dal sito di Arpa Lombardia.

DUE SEGRETI PER MILANO

SEGRETO N. 1: I diritti  dei pedoni – Sai che dal 2010,  “i conducenti devono” non solo  “fermarsi quando i pedoni transitano sugli attraversamenti pedonali “ ma anche “dare la precedenza, rallentando e all’occorrenza fermandosi, ai pedoni che si accingono ad attraversare sui medesimi attraversamenti” (art. 191 del Nuovo Codice della Strada). La violazione dell’obbligo è soggetta ad una sanzione che va da 154,00 a 613,00 €. CHIEDI AI NOSTRI VIGILI DI APPLICARLA!

SEGRETO N. 2:  Possiamo ridurre le nostre emissioni senza cambiare l’auto? Si, fino al 30%! Per imparare guarda il filmato   Ecodriving, a cleaner and cheaper solution – sul sito dell’Agenzia Europea dell’Ambiente.

 

 

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto

Newsletter

Maggio 2012

BIMBINBICI!
Per ricordarci che in una città a misura d’uomo è essenziale che i bambini possano spostarsi in bici in sicurezza tutto l’anno e perché andare in bici sia una festa, domenica 13 maggio 2012 partecipa a Bimbimbici, la più bella biciclettata cittadina promossa da Ciclobby, e che i Genitori Antismog sostengono da sempre. Ospite d’onore sarà Filippa Lagerback. L’appuntamento sarà anche quest’anno ai Giardini Pubblici “Montanelli” di corso Venezia. Dalle ore 9,30 il via per le iscrizioni. Il contributo richiesto è 3 euro, sia per i bambini sia per gli adulti. Il giro inizierà alle ore 10,45. Per stampare e diffondere il volantino vai su http://www.genitoriantismog.it/

PICCOLI SEGRETI PER AIUTARCI: Iniziamo oggi una serie di comunicazioni che diffonderemo quando l’occasione si presenterà e che speriamo contribuiscano a farci vivere la nostra città in modo sempre più sostenibile. Opportunità scoperte fra le pieghe dei regolamenti, notizie non comunicate adeguatamente ma importanti per fare sì che il modo di muoversi e vivere la città senza inquinare si diffonda sempre di più. Accettiamo volentieri segnalazioni di segreti da diffondere!

  • SEGRETO N. 1: Sai che in Lombardia i ragazzi accompagnati da un genitore o un familiare viaggiano gratis fino a 14 anni?
  • SEGRETO N. 2:  Sai che sui mezzi ATM i bambini viaggiano gratis fino a 10 anni compiuti purché accompagnati da un adulto in possesso di un documento di viaggio valido? Per info.
  • SEGRETO N. 3: Sai che con Pass Mobility di ATM  puoi regalare l’abbonamento ai tuoi dipendenti per il percorso casa ufficio e dedurlo integralmente ai fini fiscali?
  • E da ultimo: vuoi aiutarci a continuare il nostro lavoro ?

SCRIVI IL NOSTRO CODICE FISCALE 97438150159 NELLA SEZIONE “SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL VOLONTARIATO” DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.

Condividi
FacebookGoogle+TwitterLinkedInShare

Leggi tutto