Bike to school day: vieni anche tu il 29 novembre!

L'inquinamento dell'aria è cancerogeno (IARC - INTERNATIONAL AGENCY FOR RESEARCH ON CANCER)

L'inquinamento è cancerogeno: le Istituzioni cosa fanno?

Giugno 2012

  • Giugno 2012

     

    I FUMI DEI DIESEL SONO CANCEROGENI PER L’UOMO

    Il 12 giugno scorso l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (IARC) ha “promosso” i fumi dei motori diesel da “probabilmente Cancerogeni per l’uomo” alla categoria 1, ovvero quella delle sostamze sicuramente cancerogene per l'uomo.

    E’ una affermazione storica che non può lasciare indifferenti ove si rifletta che

    • i nostri figli nascono e crescono in mezzo ai fumi dei diesel 
    •  abbiamo un livello di motorizzazione (diesel in particolare) assolutamente unico in Europa
    • in Lombardia il 90% dei mezzi merci sono diesel
    • la Lombardia ha il più alto tasso di tumori ai polmoni in Italia 
    • la stessa IARC, concludendo il comunicato contenente la storica decisione ricorda che è ormai noto che le emissioni dei diesel causano non solo tumori ma molti altre patologie e gravi danni alla salute 
    •  anche le emissioni della benzina – che sono solo un gradino più in giù nel podio dei cancerogeni - sono sospettate di provocare tumori nell’uomo.

    L’unica conclusione da trarre è che occorre una mobilitazione della cittadinanza per fare sì che si possa ottenere che vengano attuate drastiche politiche di riduzione dell’esposizione della popolazione ai fumi dei diesel (e non solo) e questo, in Lombardia, passando innanzitutto per una importante rivoluzione della mobilità che riduca drasticamente i chilometri percorsi con mezzi privati e mezzi merci e quindi gli inquinanti nell’aria.

     

     

    OZONO

    L’ozono – i cui componenti precursori sono in gran parte le emissioni da trasporto - è alle stelle, ben oltre la soglia di informazione (“livello oltre il quale vi è un rischio per la salute umana in caso di esposizione  di breve durata per alcuni gruppi particolarmente sensibili della popolazione e raggiunto il quale sono necessarie informazioni adeguate e tempestive” Dir. 2008/50/CE) che impone alle nostre autorità di informare via “radio, televisione, stampa o internet la popolazione delle misure da adottare per ridurre i danni alla salute derivanti da questo inquinante che, come insegnano gli studi scientifici, è causa diretta di morti premature.   Ma le nostre autorità tacciono ….Leggete l’informativa dal sito di Arpa Lombardia.

     

    DUE SEGRETI PER MILANO

    SEGRETO N. 1: I diritti  dei pedoni - Sai che dal 2010,  “i conducenti devono” non solo  “fermarsi quando i pedoni transitano sugli attraversamenti pedonali “ ma anche “dare la precedenza, rallentando e all'occorrenza fermandosi, ai pedoni che si accingono ad attraversare sui medesimi attraversamenti” (art. 191 del Nuovo Codice della Strada). La violazione dell’obbligo è soggetta ad una sanzione che va da 154,00 a 613,00 €. CHIEDI AI NOSTRI VIGILI DI APPLICARLA!

    SEGRETO N. 2:  Possiamo ridurre le nostre emissioni senza cambiare l’auto? Si, fino al 30%! Per imparare guarda il filmato   Ecodriving, a cleaner and cheaper solution – sul sito dell’Agenzia Europea dell’Ambiente.


     

Maggio 2012

  • Maggio 2012

     

     BIMBINBICI!
    Per ricordarci che in una città a misura d’uomo è essenziale che i bambini possano spostarsi in bici in sicurezza tutto l’anno e perché andare in bici sia una festa, domenica 13 maggio 2012 partecipa a Bimbimbici, la più bella biciclettata cittadina promossa da Ciclobby, e che i Genitori Antismog sostengono da sempre. Ospite d’onore sarà Filippa Lagerback. L’appuntamento sarà anche quest’anno ai Giardini Pubblici “Montanelli” di corso Venezia. Dalle ore 9,30 il via per le iscrizioni. Il contributo richiesto è 3 euro, sia per i bambini sia per gli adulti. Il giro inizierà alle ore 10,45. Per stampare e diffondere il volantino vai su http://www.genitoriantismog.it/

     

     

    ·       PICCOLI SEGRETI PER AIUTARCI: Iniziamo oggi una serie di comunicazioni che diffonderemo quando l’occasione si presenterà e che speriamo contribuiscano a farci vivere la nostra città in modo sempre più sostenibile. Opportunità scoperte fra le pieghe dei regolamenti, notizie non comunicate adeguatamente ma importanti per fare sì che il modo di muoversi e vivere la città senza inquinare si diffonda sempre di più. Accettiamo volentieri segnalazioni di segreti da diffondere!

     

    ·       SEGRETO N. 1: Sai che in Lombardia i ragazzi accompagnati da un genitore o un familiare viaggiano gratis fino a 14 anni?

    ·       SEGRETO N. 2Sai che sui mezzi ATM i bambini viaggiano gratis fino a 10 anni compiuti purché accompagnati da un adulto in possesso di un documento di viaggio valido? Per info.  

    ·       SEGRETO N. 3: Sai che con Pass Mobility di ATM  puoi regalare l’abbonamento ai tuoi dipendenti per il percorso casa ufficio e dedurlo integralmente ai fini fiscali?

     

    ·       E da ultimo: vuoi aiutarci a continuare il nostro lavoro ?

     

    SCRIVI IL NOSTRO CODICE FISCALE 97438150159 NELLA SEZIONE “SOSTEGNO DEGLI ENTI DEL VOLONTARIATO” DELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI.


     

Gennaio 2012

  • Gennaio 2012

     

    AREA C: È SOLO L’INIZIO MA FUNZIONA 


    Sappiamo che da sola non basta e ci batteremo per ottenere in tutta l’area urbana di Milano, una significativa riduzione dell’esposizione della popolazione all’inquinamento di prossimità da traffico e, in definitiva, anche una consistente riduzione delle emissioni su base locale.

    Nel frattempo però la buona notizia c’è: AREA C funziona.

    La prima settimana di applicazione corrisponde a circa 45.000 ingressi/giorno in meno rispetto alla  settimana precedente, pari al 36,9% dei flussi di traffico in entrata con una riduzione del 30% di black carbon ovvero la componente carboniosa del particolato che aggrega a sé i micidiali e cancerogeni IPA (idrocarburi policiclici aromatici) ed è considerata dagli esperti la più tossica per la salute umana, una riduzione di ammoniaca (-37%), anidride carbonica (-29%), ossidi di azoto (-14%) e polveri sottili allo scarico e da attrito (-24%).

      

    NON SOLO LOMBARDIA 

    Come sapete siamo ormai attivi in Europa: il 26 gennaio abbiamo scritto ai parlamentari europei italiani che entro poche settimane voteranno in Commissione Ambiente del Parlamento Europea la proposta di revisione della Direttiva sul tenore di zolfo nei combustibili per uso marittimo. Questo è il link alla lettera:http://bit.ly/xRVzjK Chiediamo loro di sostenere la riduzione del limite del tenore di zolfo nei carburanti marittimi estendendo anche al Mediterraneo l’area di rispetto già istituita in Nord Europa. È importante! Le previsioni degli scienziati indicano un incremento delle emissioni derivanti dai trasporti marittimi che nel 2020 in Europa potrebbero raggiungere o addirittura sorpassare quelle provenienti da tutte le fonti “di terra” nei 27 Stati Europei.

     

    SEI GIA' SOCIO?

    In questi ultimi 10 anni abbiamo contribuito a rendere visibile il problema di inquinamento, ambiente e vivibilità a Milano e in Lombardia, con un maggiore ascolto da parte dei decisori.

    Ti chiediamo oggi di associarti o rinnovare la tua iscrizione, poichè senza il tuo sostegno non siamo in grado di difendere l'aria di noi tutti con la forza necessaria.

      

    EVENTI 

    11 febbraio 2012 ore 9.30 Palazzo Reale - Piazza Duomo 14 

    Convegno: SALUTE INQUINAMENTO E GOVERNO DEL TRAFFICO. 

    Organizzato da ISDE, International Society Doctors for the Environment, Comune di Milano,  AMAT, Agenzia Mobilità, Ambiente e Territorio del Comune di Milano.

    per ulteriori dettagli: http://tinyurl.com/6oc6zfr

     

     

    Informazioni e contatti: 

    Genitori Antismog Contatti: 339-4060365

    www.genitoriantismog.it  info@genitoriantismog.it