novembre 2014

UE e Paccheto "Aria pulita": davvero non vogliamo aria pulita in Europa?

 

ottobre 2014

Scooter-sharing a Milano? Sì, ma solo se elettrico (come a Barcellona)

maggio 2014

Quei centomila studenti a rischo per il troppo smog. Primo studio a Milano

Istituti accerchiati da 200mila veicoli al giorno: questa la realtà quotidiana di Milano.

Ma c'è una buona notizia: Area C funziona!! Le misure locali di riduzione dello smog sono efficaci per la salvaguaria della salute.

marzo 2014

Siamo nati per camminare 2014, rassegna stampa

febbraio 2014

Canale Expo: anche Fiab-Ciclobby e GenitoriAntiSmog contrari

Aumentano gli appelli a Expo, Comune e Regione per un ripensamento sulla Via d'Acqua, il canale dal sito dell'Esposizione al Naviglio Grande, che nel tracciato penetra nei parchi dell'Ovest milanese. 

car sharing a Milano, no ai diesel

L'Assessore alla mobilità del Comune di Milano risponde alle nostre osservazioni e richieste sulle modalità con cui si stanno configurando nella nostra città le diverse offerte di car sharing. Chiediamo di non concedere licenze a operatori che propongono veicoli diesel per il servizio di car sharing.

gennaio 2014

Genitor Antismog, dubbi e considerazioni sul car sharing a Milano

L’associazione dei Genitori Antismog scrive al Comune di Milano in merito ai servizi di car sharing a Milano condividendo dubbi e considerazioni a riguardo di questa nuova forma di mobilità.

Quando ti accorgi che tuo figlio sta male per l'aria che respira e nessuno fa niente...

...ti domandi se puoi fare qualcosa.

novembre 2013

Inquinamento, almeno giochiamoci la partita

L'intervento dell'Assessore regionale all'ambiente Terzi pubblicato sul Corriere della Sera pochi giorni dopo la nostra richiesta di un consiglio regionale dedicato al tema dell'inquinamento.

ottobre 2013

Genitori Antismog: "Dopo l'annuncio dello IARC non si può più rimandare: lo smog provoca il cancro"

Dopo la dichiarazione dello IARC sulla cancerogenicità accertata dell’inquinamento da particolato, l’Associazione Genitori Antismog denuncia la gravità della situazione nei principali centri urbani italiani, in particolare in Lombardia, e ribadisce ad ASL Milano la richiesta di una stima di impatto sullo sviluppo dei tumori.