Rassegna stampa

Il commercio chiama le isole pedonali

La proposta arriva dall’associazione Confesercenti e sarà oggetto di un tavolo ristretto a cui siederanno oggi i commercianti della zona, l’associazione Naviglio Grande, l’associazione area Vigevano Porta Genova, Ciclobby e la nostra associazione con il progetto “Negozi amici dell’aria”.

” La logica quindi si modifica profondamente rispetto al passato: meno auto e strade pedonalizzate significa miglior qualità della vita, maggiore passaggio di pedoni e biciclette e spesso maggiori entrate per i negozi”

Condividi
Share

Leggi tutto

News

I Genitori Antismog a PARK(ING)DAY!

parking.img_assist_custom-280x177Park(ing)day

COS’E’ : E una manifestazione che si tiene dal 2005 in 160 città in tutto il mondo con lo scopo di sensibilizzare la popolazione creando un dibattito critico sulla necessità di una qualità di vita urbana più elevata e sulle modalità di utilizzo dello spazio pubblico .

DOVE e QUANDO: a Milano,  in Via Luca Beltrami (Largo Cairoli) il 22 settembre, quasi tutto il giorno,

COSA FAREMO NOI : Il nostro contributo alla manifestazione vuole essere un momento di riflessione, un momento propositivo nei confronti dell’amministrazione cittadina sulla necessità di trasformare gli spazi normalmente dedicati al parcheggio delle auto in prossimità delle scuole, in nuovi spazi, più vivibili e diversamente  utilizzabili.

(altro…)

Condividi
Share

Leggi tutto

Risultati

PROGETTO ISOLE AMBIENTALI

Cambiamo la testa e le abitudini!

Non è vero che il blocco del traffico e la creazione di isole ambientali ostacolino lo shopping. Anzi lo favoriscono.
Nel novembre 2002, con Ciclobby, WWF e Arciragazzi, abbiamo promosso un’iniziativa per le strade (corso Garibaldi e corso di Porta Ticinese) a favore della creazione delle isole pedonali. Con una lettera aperta si intendeva incoraggiare i negozianti a non ostacolare la creazione di nuove isole ambientali, ma a contribuire alla creazione di luoghi in cui fosse piacevole fare acquisti.

È emerso, non senza sorpresa, che una larga maggioranza dei commercianti vede positivamente la creazione di isole ambientali, ma non approva il modo in cui queste vengono realizzate, dal momento che spesso tutto si risolve con la semplice chiusura della strada al transito delle auto.

Sempre su questo tema, nel marzo 2003, è stato promosso un incontro presso il Laboratorio Abita del Politecnico di Milano, per approfondire la conoscenza dello strumento delle “Isole Ambientali”, offrendo l’opportunità di incontro tra associazioni di cittadini ed esperti.

Una seconda occasione è stata data dal seminario “Strade per Tutti”, che si è tenuto nel dicembre 2003, sempre presso il Politecnico di Milano.

Allegati

Condividi
Share

Leggi tutto