MONOPATTINO in sharing a Milano

Come fare a muoversi velocemente, senza restare bloccati nel traffico o a cercare parcheggio? Quello che da sempre è il sogno dei milanesi oggi è una realtà e si chiama: monopattino in sharing.

Vediamo perché.

Milano si sa, è la città del lavoro e della produttività. Eppure sono decenni che il traffico si pone come il più paradossale tra gli ostacoli a questa sua efficienza. Arrivare in ritardo al lavoro, passare tempo in coda o a cercare parcheggio sono tutti fattori contrari alla cultura del “fare” tipicamente milanese.

Quale soluzione quindi per diminuire le auto sulle strade e permettere ai milanese di spostarsi in modo veloce ed efficiente?
Noi una risposta l’abbiamo: siamo andati a verificare di persona come vengono usati i monopattini a Milano, confrontando prezzi, servizi e modalità di utilizzo.

Volete sapere cosa abbiamo scoperto? Che il monopattino è considerato il mezzo più comodo e veloce per spostarsi in una città come Milano che, come sappiamo, è piatta e con grandi viali.

Il mezzo quindi piace, cosa dire però del servizio di sharing? Anche in questo caso il concetto di “condivisione” funziona, perché è sempre più chiaro a tutti che per muoversi non serve un mezzo privato, che richiede sorveglianza, un luogo dove parcheggiarlo e costi vari di assicurazione, ma serve trovare il mezzo giusto al momento giusto e nulla di più!

La mobilità del futuro passa di qui: mezzi leggeri, facili da usare e in sharing. Manca solo un elemento per concludere: il rispetto delle regole!

Ti è piaciuto questo articolo ? Condividilo sui social